Gruppo Studi Bassa Modenese

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Presentazione Trilogia Chiese di San Felice

E-mail Print PDF

Chiese di San Felice sul Panaro

 

cofanetto

 

a cura di Mauro Calzolari e Davide Calanca
San Felice sul Panaro (Mo) 2014
pp. 864 complessive, editore Gruppo Studi Bassa Modenese

 

L’opera, in tre volumi, raccoglie gli esiti di un progetto
di studio sulle fabbriche ecclesiali pubbliche del territorio
comunale di San Felice sul Panaro, progetto che dopo il
sisma del 2012 si pone anche come strumento informativo
per un progetto condiviso di ricostruzione degli edifici di
culto.
La ricerca ha privilegiato il reperimento di un’inedita
documentazione d'archivio a partire dagli inizi del XV
secolo, abbinata a un’attenta analisi delle strutture murarie
in alzato e del patrimonio storico-artistico; patrimonio che,
alla luce dei rinvenimenti documentari e dei più aggiornati
studi, ha rivelato importanti inediti, come dipinti di
Giuseppe Romani e di Adeodato Malatesta.
Il primo volume esamina la chiesa parrocchiale di San
Felice Vescovo, ubicata nel capoluogo, all’interno del
borgo di origine medievale. Il secondo prende in esame le
chiese parrocchiali delle frazioni di San Felice, ossia
Rivara e San Biagio in Padule. Il terzo e ultimo illustra le
vicende storiche, architettoniche e artistiche delle chiese
non parrocchiali tuttora esistenti, chiuse al culto o
scomparse, entro i confini del comune di San Felice sul
Panaro, tra cui l'oratorio di Santa Croce e la chiesa del
Molino.
Si completa così la ricognizione delle undici fabbriche ecclesiali pubbliche note, espressioni di fede, di cultura,
di contingenze sociali nell'arco di oltre sette secoli. Ne emerge come la terra di San Felice costituisse non soltanto
un crocevia nelle strategie delle signorie padane, ma anche un centro di committenza artistica e di attrazione
culturale di notevole importanza, fra la Carpi dei Pio, la Mirandola dei Pico e i poli estensi di Ferrara e di Modena,
con influssi dall’area mantovana, bolognese e veneta.

 

Notizie flash

L'unica cosa certa di un sito web è che questo è sempre in movimento! Joomla! rende semplice aggiungere articoli, contenuti, immagini, video, e altro ancora. Gli amministratori del sito possono modificare e gestire contenuti nel'contesto'- cliccando sul tasto 'Modifica'. Il webmaster può modificare il contenuto da un pannello di controllo grafico anche senza dover accedere alle aree amministrative del sito.